"Bifolco". "Presunta signora". Su Wanda è scontro tra Lucarelli e Maxi Lopez

La blogger cita un'affermazione del calciatore in sede di divorzio con Wanda Nara. La replica su "Twitter": "Quante cavolate. Ho tante cose di raccontare"

'Bifolco'. 'Presunta signora'. Su Wanda è scontro tra Lucarelli e Maxi Lopez
di Redazione Tiscali Sport

Viene definito "caso Icardi", ma Wanda Nara è la grande protagonista. Dopo la perdita della fascia di capitano dell'Inter e il rifiuto della convocazione per la gara di Europa League contro il Rapid Vienna, il giocatore si è messo da parte per l'infiammazione al ginocchio destro. In mezzo alla bufera mediatica è rimasta Wanda Nara, la moglie-agente del bomber argentino. Per i tifosi è lei la causa della crisi tra Icardi e la società con le sue continue richieste di adeguamento contrattuale dagli attuali 4,5 milioni a 9. E la tensione è culminata con il lancio della pietra contro l'auto della procuratrice argentina.

Selvaggia Lucarelli esalta Wanda

A sostegno di Wanda Nara si è schierata Selvaggia Lucarelli, la popolare firma de Il Fatto Quotidiano. Un ritratto nel quale viene esaltata "la sua grandezza" e "il ruolo della prima vera anti-wag della storia, senza rinunciare alla divisa classica della wag (Wives And Girlfriend). Wanda discute contratti, passaggi eventuali e rinnovi, con le sue extension, le sue ciglia finte, i suoi vestiti strizzati, le sue scollature".

Maxi Lopez "il bifolco"

E in un passaggio di questa "ode per Wanda" viene citato anche Maximiliano Gastón López, meglio noto come Maxi López, ovvero l'ex marito della Nara abbandonato per amore di Maurito Icardi. "Dobbiamo essere grate a Wanda Nara perché conserva la pelle dura di chi comanda e la pelle liscia di chi si piace nell'ambiente più sessista della galassia - scrive Selvaggia Lucarelli -. 'Chi vuoi che ti si prenda, con tre figli', le disse nel 2013 Maxi Lopez, quando divorziarono. Non avrebbe mai potuto immaginare, il bifolco, che Wanda si sarebbe presa tutto".

"Quante cavolate di questa presunta signora"

Maxi Lopez, che oggi gioca in Brasile nel prestigioso Vasco de Gama dopo 8 anni passati in Italia, ha replicato dal suo profilo Twitter @MaxiLopez_11. "Quante cavolate di questa presunta signora... - ha cinguettato l'ex Samp e Milan - quando cercano di spostare i loro problemi iniziano a parlare senza senso per cercare di spostare un problema che prima o poi arrivava. Dios las hace y ellas se juntan (Dio le fa e poi le accoppia, ndr). Ho tante cose di raccontare di queste 2 nella #milanobynight".