Tiscali.it
SEGUICI

L'addio a Xavi e il no di Klopp: il Barcellona ha scelto Thiago Motta

Lo spagnolo: "Il 30 giugno lascerò il club. E' una cosa che ho deciso da tempo". Klopp saluta il Liverpool, ma dovrebbe stare fermo un anno. I "blaugrana" puntano tutto sull'attuale allenatore del Bologna

di Tiscali Sport   

Il Barcellona è in crisi e cerca un sostituto di Xavi per la panchina della prossima stagione. La scelta principale era ricaduta su Jurgen Klopp, che ha annunciato il suo addio al Liverpool. Ma il tecnico tedesco quasi certamente opterà per un anno sabbatico. Il Barça allora avrebbero deciso di puntare tutto su Thiago Motta. L'allenatore italo-brasiliano del Bologna ha vestito la maglia blaugrana dal 1999 al 2007. Thiago Motta ha un contratto in scadenza il 30 giugno 2024 con il Bologna.

L'addio di Xavi

L'unica certezza è l'addio di Xavi, che a fine stagione lascerà la guida tecnica del Barcellona. Lo ha annunciato lui stesso  dopo la sfida persa con il Villarreal, che è arrivata dopo la sconfitta in Supercoppa spagnola contro il Real Madrid, l'eliminazione in Coppa del Re per mano dell'Athletic Bilbao e il quarto posto in Liga a -11 dal Girona capolista. "Il 30 giugno lascerò il club. E' una decisione che ho preso dopo averne parlato con il presidente e con il mio staff", ha detto Xavi.

Xavi e Klopp (combo Ansa)

"Sforzi terribili a livello di salute mentale"

"Se oggi avessimo vinto 3-2 invece di perdere - ha detto ancora Xavi - forse non lo avrei detto adesso, però magari lo avrei fatto la settimana prossima. Era solo trovare il momento giusto, perché è una cosa che ho deciso da tempo". "La sensazione di essere l'allenatore del Barcellona - ha continuato - è sgradevole, e anche crudele, avverti che molte volte ti mancano di rispetto, non danno valore al tuo lavoro, e questi a livello di stati d'animo e di salute mentale sono sforzi terribili". "Sono uno positivo - ha concluso Xavi - però l'energia mi è diminuita al punto che ho capito che non ha più senso continuare. Ma in questi mesi che mancano darò tutto, credo che non ci siano dubbi che io sia un uomo legato a questo club".

di Tiscali Sport   
I più recenti
De Rossi, ci sono troppe cose che dobbiamo migliorare
De Rossi, ci sono troppe cose che dobbiamo migliorare
Stirpe, Frosinone retrocesso? bisogna saperlo accettare
Stirpe, Frosinone retrocesso? bisogna saperlo accettare
Corsi, grande impresa dell'Empoli dopo un anno terribile
Corsi, grande impresa dell'Empoli dopo un anno terribile
Felipe Anderson all'addio 'sarò sempre laziale'
Felipe Anderson all'addio 'sarò sempre laziale'
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...