Dybala: panchina con la Fiorentina e cessione a gennaio. Ecco dove andrà

Il Tottenham è pronto inserire il centrocampista danese Christian Eriksen nella trattativa con la Juve. Il Psg vuole la "Joya" per risolvere il "caso Neymar"

Dybala: panchina con la Fiorentina e cessione a gennaio. Ecco dove andrà
di Redazione Tiscali Sport

Il calciomercato estivo 2019 in Italia ha chiuso i battenti lunedì 2 settembre, ma alcune trattative sono rimaste in sospeso. Tra queste c'è la cessione di Paulo Dybala. L'attaccante argentino in estate è finito, un po' a sorpresa, nella lista dei "cedibili". Ma alla fine non è arrivata un'offerta che potesse soddisfare sia la Juve che il giocatore.

Il no di Zidane per l'arrivo al Real

La "Joya" sembrava destinata a giocare in Premier League, ma il Manchester United prima e il Tottenham dopo non sono riusciti a convincere la società bianconera. Secondo alcune indiscrezioni provenienti dalla Spagna (fonte Don Balon), l'attaccante si sarebbe offerto al Real Madrid. Ma il tecnico francese Zinedine Zidane avrebbe bocciato sul nascere la trattativa, preferendo trattenere a Madrid il colombiano James Rodríguez.

In panchina nella gara contro la Fiorentina

Contro la Fiorentina la "Joya" bianconera non partirà titolare e andrà a sedersi in panchina per lasciare spazio ancora una volta al connazionale Gonzalo Higuain. La posizione di Maurizio Sarri è chiara: Dybala avrà il suo spazio nella Juve, ma sarà il "Pipita" ad affiancare Cristiano Ronaldo in avanti. Una decisione che ovviamente non piace all'ex bomber del Palermo.

A gennaio cessione al Tottenham o al Psg

I malumori del bomber alimentano le voci su una cessione a gennaio. Le ipotesi sono sostanzialmente due: il Tottenham e il Paris Saint-Germain. Secondo il Daily Mail, gli "Spurs" londinesi sarebbero pronti a inserire nella trattativa il centrocampista danese Christian Eriksen, che ha il contratto in scadenza nel 2020 ed era nella lista di Paratici. Ma Dybala potrebbe entrare anche nel "caso Neymar". Il brasiliano alla fine è rimasto a Parigi, ma ha sempre la valigia pronta. Il Psg potrebbe quindi prendere in prestito Dybala per poi riscattarlo a giugno dopo aver ceduto "O' Ney" in Spagna (Real o Barcellona).