Sfuma Werner e Lautaro al Barça, ma l'Inter ha i sostituti. Juve su Zaniolo e Tonali

I "blaugrana" offrono 70 milioni più Junior Firpo. Marotta tratta Cavani e Gaich. Juve e Roma pronti agli scambi. L'Atalanta sogna Nainggolan

Sfuma Werner e Lautaro al Barça, ma l'Inter ha i sostituti. Juve su Zaniolo e Tonali
di Redazione Tiscali Sport

In attesa del ritorno in campo delle squadre di Serie A, il tormentone del calciomercato resta Lautaro Martinez. Il Barcellona ha fatto una nuova offerta per "El Toro", dopo aver raggiunto un accordo con l'attaccante argentino. Alla punta argentina i blaugrana hanno proposto un contratto quinquennale a 12 milioni a stagione. All'Inter sono stati offerti 70 milioni più Junior Firpo. Il difensore dominicano naturalizzato spagnolo ha 23 anni e un valore di mercato di 41 milioni di euro. Lo società nerazzurra per ora temporeggia in attesa del sostituto.

Sfuma Werner, gli obiettivi sono Cavani e Gaich

Antonio Conte spinge per avere "El Matador" Cavani anche perché nelle ultime ore è sfumata la trattativa per il bomber tedesco Timo Werner. Il giocatore del Lipsia è a un passo dal Chelsea e dovrebbe firmare un quinquennale da oltre 10 milioni di euro a stagione. Ma Marotta continua a seguire con interesse il mercato sudamericano e sta puntando con forza ad Adolfo Gaich. L'attaccante argentino del San Lorenzo ha solo 21 anni e una clausola da 15 milioni di dollari.

Juve e Inter: sfida per Tonali 

L'altro "uomo mercato" è Sandro Tonali. Il gioiellino del Brescia è da tempo nel mirino di Juve e Inter. Il presidente chiede 50 milioni Cellino per il cartellino del centrocampista del Brescia. L'Inter punta alla formula utilizzata per acquistare Nicolò Barella dal Cagliari: prestito oneroso con obbligo di riscatto con una contropartita tecnica gradita al Brescia. Proprio grazie alle contropartite tecniche la Juve spera di superare la concorrenza nerazzurra.

Atalanta: rinnovo Pasalic, ma il sogno è Nainggolan

Molto attiva l'Atalanta. Il primo obiettivo della "Dea" è il riscatto di Mario Pasalic. In prestito biennale dal Chelsea, per Pasalic è tempo di riscatto ma i bergamaschi vogliono abbassare i 15 milioni di euro a suo tempo pattuiti con i Blues. Per Pasalic sarebbe pronto un quadriennale da 1,5 milioni a stagione. L'Atalanta avrebbe sondato il terreno con l'Inter per Radja Nainggolan. Il centrocampista belga è in prestito al Cagliari, ma dovrebbe lasciare la Sardegna alla fine di una stagione straordinaria. Il "Ninja" però preferirebbe tornare alla Roma.

Roma: caso Zaniolo e scambi con Paratici

La Roma, in attesa di capire il futuro della proprietà (con la mancata cessione delle quote societarie del club giallorosso), cerca di trattenere la stella Nicolò Zaniolo. Il giovane centrocampista è diventato un obiettivo di mercato della Juve che è pronta a inserire nella trattativa Federico Bernardeschi, ma la Roma non interessano scambi di alto livello e preferirebbe incassare 60 milioni. Più agevole la trattativa per lo scambio proposto da Paratici: Rolando Mandragora (ora in prestito all'Udinese) per Bryan Cristante. Anche Justin Kluivert potrebbe entrare nelle trattative. Sempre sull'asse Roma-Torino c'è un altro scambio: il difensore Rugani in giallorosso, il turco Under in bianconero. Ma Pallotta potrebbe essere costretto a disfarsi anche del talento Lorenzo Pellegrini.

Nagelsmann gela il Milan, blindato Bennacer

Resta da cotruire il nuovo Milan targato Ralf Rangnick. Il primo obiettivo era il giovane tecnico Julian Nagelsmann, ma il  Lipsia non intende cederlo. Per la difesa è saltato fuori il nome di Thiago Silva. Il brasiliano è al passo d'addio con il PSG. Bisognerà a questo punto valutare le strategie del club rossonero che, prima di tutto, vuole conoscere le condizioni del brasiliano, spesso innfortunato. Rangnick avrebbe bloccato la cessione di Ismael Bennacer, che era finito nel mirino del Manchester City.

Allan e Koulibaly salutano Napoli

Nonostante il rinnovo di Dries Mertens e il rifiuto di passare all'Inter, il Napoli rischia di perdere due pedine fondamentali. Quasi cerro l'addio di Allan, dopo le polemiche del "celebre" ammutinamento. Il brasiliano può finire all'Everton dell'ex tecnico Carletto Ancelotti. Ma anche Kalidou Koulibaly è sul mercato. Per avere il difensore senegalese, il Manchester United è pronto a versare nelle casse di De Laurentiis 80 milioni di euro.