Tiscali.it
SEGUICI

"Non volevano la finale tedesca". "Tuffatori". Real-Bayern tra complotti e veleni

I bavaresi furiosi contro Marciniak per il gol annullato all'ex juventino De Ligt: "L'arbitro si è scusato, ma questo episodio ha fatto la differenza". Ancelotti: Si lamentano? Allora Kimmich si è tuffato"

di Tiscali Sport   

Sul prato del Bernabeu i giocatori del Real esultano esibendo una maglietta con la scritta A por la 15 (per vincere la 15esima Champions, ndr), il Bayern Monaco si scaglia contro l'arbitro e grida al complotto. Dopo la vittoria per 2-1 dei Blancos nei minuti finali e grazie alla doppietta di Joselu, che regala al Real la finale del primo giugno, a Wembley  contro il Borussia Dortmund, esplode la polemica.

Gol del pareggio bavarese al 103' ma il gioco è fermo

Nel mirino dei bavaresi il gol annullato all'ex juventino De Ligt, che avrebbe potuto consentire ai tedeschi di raggiungere i tempi supplementari. Al 103' il Bayern pensava di aver pareggiato con De Ligt che aveva ripreso una deviazione su un colpo di testa di Thomas Mueller. Ma l'arbitro, il polacco Szymon Marciniak, aveva fischiato subito un fuorigioco del terzino sinistro del Bayern Monaco Mazraoui, segnalato da uno dei suoi assistenti, prima ancora di lasciare che l'azione terminasse. Al rallentatore, né Mazraoui né De Ligt sembrano essere in posizione di fuorigioco, tenuti in gioco dal difensore del Real Ruediger.

Video

"Gli arbitri polacchi non volevano una finale tedesca"

"Tutti volevano una finale tedesca tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund. Tutti tranno gli arbitri polacchi", il duro attacco di Max Eberl, direttore sportivo del Bayern Monaco, contro il fischietto Szymon Marciniak. L'allenatore Thomas Tuchel ha parlato del gol annullato a De Ligt. "Questa decisione è un vero disastro. Dobbiamo lasciare che l'azione prosegua fino alla fine. Questa è la regola, soprattutto perché è così vicino alla porta. Il primo errore lo fa il guardalinee, il secondo arriva dall'arbitro", ha detto Tuchel.

"L'arbitro si è scusato, ma questo episodio ha fatto la differenza"

L'arbitro poi "si è scusato. Non vorrei dire che il Real sia sempre fortunato, ma questo episodio oggi fa la differenza", si è lasciato sfuggire De Ligt. Il direttore sportivo Max Eberl ha ribadito: "L'arbitro ha detto che è stato un suo errore. Non ce ne frega niente. Logicamente è un errore. Non abbiamo bisogno delle regole del calcio, sappiamo esattamente cosa sta succedendo. Tutti erano a favore di una finale tedesca, solo gli arbitri polacchi non erano a favore. Di conseguenza, terrò le dita incrociate per il Borussia Dortmuned nella finale".

Ancelotti: "Kimmich si è tuffato"

Diverso il parere di Carlo Ancelotti. "Si lamentano del fuorigioco? Ok, allora noi ci lamentiamo del gol annullato a Nacho… Perché Kimmich si è tuffato. Entrambi i giocatori si spingevano a vicenda ed è stato Nacho ad essere penalizzato", ha detto il tecnico italiano. Poi Ancelotti ha ricordato che: "Novanta minuti al Bernabeu sono molto lunghi".

di Tiscali Sport   
I più recenti
Morata, risultato poteva essere diverso ma Donnarumma è grande
Morata, risultato poteva essere diverso ma Donnarumma è grande
Euro2024, Spalletti: Loro troppo più forti, vinto meritatamente
Euro2024, Spalletti: Loro troppo più forti, vinto meritatamente
Calcio: Sottil nuovo allenatore della Salernitana
Calcio: Sottil nuovo allenatore della Salernitana
Da Gdf stop a piattaforme pirata Europei, De Siervo soddisfatto
Da Gdf stop a piattaforme pirata Europei, De Siervo soddisfatto
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...