Tiscali.it
SEGUICI

Everton: paura per Beto, sviene dopo contrasto aereo

di ANSA   
Everton: paura per Beto, sviene dopo contrasto aereo

(ANSA) - ROMA, 21 APR - Bruttissimo scontro di gioco per l'ex attaccante dell' Udinese Beto, che ora gioca in Premier nelle file dell'Everton. Il portoghese ha riportato un duro colpo alla testa in un contrasto aereo con Gibbs-White del Nottingham Forest ed è caduto a terra privo di sensi.

Immediatamente soccorso, è uscito in barella e con la maschera dell'ossigeno sul volto. Tutto e' successo al 93', con l'Evertonn in vantaggio per 2-0: il gioco e' stato fermo 7', poi mentre usciva in barella Beto ha fatto segno con la mano di star bene. A quel punto la partita e' ripresa e si e' chiusa con lo stesso punteggio dopo altri otto minuti di recupero Lo staff sanitario dell'Everton ha poi accompagnato il calciatore in ospedale per i controlli del caso. "Possiamo confermare che Beto ha perso i sensi ed è stato portato in ospedale per precauzione. Siamo tutti con te, grand'uomo" è il testo del comunicato via social del club di Liverpool. (ANSA). .

di ANSA   
I più recenti
Morata, risultato poteva essere diverso ma Donnarumma è grande
Morata, risultato poteva essere diverso ma Donnarumma è grande
Euro2024, Spalletti: Loro troppo più forti, vinto meritatamente
Euro2024, Spalletti: Loro troppo più forti, vinto meritatamente
Calcio: Sottil nuovo allenatore della Salernitana
Calcio: Sottil nuovo allenatore della Salernitana
Da Gdf stop a piattaforme pirata Europei, De Siervo soddisfatto
Da Gdf stop a piattaforme pirata Europei, De Siervo soddisfatto
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...