Tiscali.it
SEGUICI

L' "odiato" Vlahovic non segna, ma la Juve vince al 91' con l'autogol di Venuti

La Fiorentina prova a vincere e prende un palo con Ikoné ma perde per 1-0. Allegri: "Abbiamo subito poco. Stiamo bene fisicamente e mentalmente"

di Tiscali Sport   

La Juventus vince 1-0 sul campo della Fiorentina nell'andata della semifinale di Coppa Italia. Dopo 90 minuti di sofferenza, i bianconeri di Allegri trovano la rete allo scadere con l'autogol di Venuti. La Fiorentina prova a vincere, sfiora il gol in più di un'occasione, centra un palo con Ikoné ma alla fine va al tappeto. La Juve punge poco e fatica a innescare Dusan Vlahovic. Il centravanti serbo, accolto come un "traditore" dalla tifoseria viola, ha solo un paio di palloni a disposizione e non riesce a sfruttare la migliore occasione nella ripresa, quando non riesce a dosare il pallonetto e si fa ipnotizzare da Terracciano. Finale frammentato e con poche idee per le due squadre ma al 91' sull'ultima azione utile la Juve passa: cross dalla destra di Cuadrado servito da Rabiot, il pallone sbatte su Venuti e rotola in rete, tra la disperazione dei viola. Così la Juventus in extremis piega la Fiorentina e si aggiudica il primo round della semifinale di Coppa Italia.

Max Allegri (Ansa)

Allegri: "Abbiamo subito poco"

"Innanzi tutto complimenti alla Fiorentina, che ha giocato una buona partita. Il match era bloccato, noi abbiamo cercato di contenere i rischi, anche se abbiamo temuto in un paio di ripartenze; la partita era difficile, perché ci mancavano diversi giocatori, ma la squadra ha giocato con ordine e sta migliorando. Questa sera tutti bravi, anche se Danilo ha dato l'esempio da giocatore straordinario qual è". Così Massimiliano Aallegri, ai microfoni di Mediaset. "Abbiamo subito poco, forse abbiamo sbagliato l'ultimo passaggio: Cuadrado poteva sfruttare meglio un contropiede, poi si è riscattato - ha aggiunto -. Tutti, comunque, hanno giocato bene: veniamo da un tour impegnativo, siamo sempre gli stessi ma, per fortuna, rientreranno Dybala e Bernardeschi. Stiamo bene fisicamente e mentalmente, adesso mettiamo da parte questa vittoria e pensiamo a domenica, ci aspetta una partita molto importante contro lo Spezia".

di Tiscali Sport   
I più recenti
Messi, l'Inter Miami sarà il mio ultimo club
Messi, l'Inter Miami sarà il mio ultimo club
Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus
Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus
Monza, Nesta è il nuovo allenatore: è ufficiale
Monza, Nesta è il nuovo allenatore: è ufficiale
Nesta al Monza, al timone dal 1 luglio
Nesta al Monza, al timone dal 1 luglio
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...