Tiscali.it
SEGUICI

"Acerbi assolto? Siamo basiti". "Sciacquatevi la bocca". E Juan Jesus valuta la denuncia penale

Il Napoli contro la decisione del giudice: "Se non è stato sanzionato, il colpevole dovrebbe essere Juan Jesus". La moglie di Acerbi: "Sommersi di insulti per giorni"

di Tiscali Sport - video X Twitter   
Loading...
Codice da incorporare:

Francesco Acerbi è stato assolto per il presunto insulto razzista rivolto al giocatore del Napoli Juan Jesus. Ma non si placano le polemiche. La sentenza del magistrato sportivo Gerardo Mastrandrea non è appellabile e dunque il Napoli non potrà fare ricorso. Quindi sul fronte della giustizia sportiva la vicenda è un capitolo chiuso. Juan Jesus aveva dichiarato: "Mi ha detto: 'Vai via nero, sei solo un n...o... Per me n...o è un insulto come un altro'". Acerbi invece si era difeso sostenendo di aver detto: "Ti faccio nero". E questa è la tesi sostenuta nella sua difesa anche di fronte ai magistrati sportivi.

Juan Jesus valuta la denuncia penale

Ma, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il brasiliano, deluso dall'assoluzione del difensore dell'Inter per insufficienza di prove, starebbe valutando l'ipotesi di una denuncia penale. Il difensore del Napoli avrebbe consultato il suo agente Roberto Calenda per procedere legalmente contro Acerbi.

Il Napoli: "Restiamo basiti"

Il Napoli si è schierato al fianco del suo giocatore e ha criticato duramente la decisione del giudice. "Il signor Acerbi non è stato sanzionato. A questo punto il colpevole dovrebbe, per la 'giustizia' sportiva, essere Juan Jesus - recita il comunicato della società di De Laurentiis -, che avrebbe accusato un collega ingiustamente. Non è ragionevole pensare che abbia capito male. Il principio di maggiore probabilità di un evento, ampiamente visibile dalla dinamica dei fatti e dalle sue scuse in campo, che nella giustizia sportiva è preso in considerazione, scompare in questa sentenza. Restiamo basiti". E gli ultras del Napoli hanno esposto in diversi punti della città uno striscione polemico. "Ipocrita sistema... Acerbi è il tuo emblema", il testo scritto dai tifosi apertamente schierati con Juan Jesus.

La moglie di Acerbi: "Adesso sciacquatevi la bocca"

"Adesso sciacquatevi la bocca". Così Claudia Scarpari, moglie di Francesco Acerbi. "Cin cin. A chi insulta i familiari, a chi minaccia la vita dei figli, ai leoni da tastiera. A chi ha sommerso di insulti me e i miei figli per giorni interi, cin cin. Ne avete bisogno", ha poi aggiunto in una storia pubblicata sul proprio profilo Instagram.

 

di Tiscali Sport - video X Twitter   

I più recenti

Casini 'arbitri poco autonomi, serve professionismo all'inglese'
Casini 'arbitri poco autonomi, serve professionismo all'inglese'
Stadi: Casini 'siano opere strategiche di interesse nazionale'
Stadi: Casini 'siano opere strategiche di interesse nazionale'
Casini 'sistema arretrato, dare più autonomia a Lega A'
Casini 'sistema arretrato, dare più autonomia a Lega A'
Il Genoa diventa Genova per la bandiera e San Giorgio
Il Genoa diventa Genova per la bandiera e San Giorgio

Le Rubriche

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...