Cavani 'snobba' l'Inter, Zaniolo è il rebus della Roma. Manchester United su Chiesa. Balotelli, la saga continua

Tonali ha scelto i nerazzurri, mentre per i milanesi si complica la pista per 'el Matador', uruguayano avrebbe già scelto l'Atletico Madrid. Le altre trattative in corso

Cavani avrebbe già scelto l'Atletico Madrid
Cavani avrebbe già scelto l'Atletico Madrid
TiscaliNews

L'agente Raiola ha offerto Balotelli - ai ferri corti con il Brescia di Cellino, ma per la Gazzetta dello Sport la vicenda potrebbe essere ricomposta - ma la Roma è poco convinta di questa operazione, anche se potrebbe avere costi contenuti. L'attaccante, insomma, potrebbe essere interessante dal punto di vista tecnico, preoccupa però il suo carattere. Intanto, mentre la stagione calcistica italiana sta per ripartire, i giallorossi fanno i conti e cerca di capire se potrà permettersi di tenere Zaniolo e Pellegrini. Finora ha resistito alle offerte per i due gioielli, ma c'è da scommettere che Juventus e Inter torneranno a farsi avanti. Per ora la proposta bianconera per Zaniolo, Bernardeschi e Romero e soldi, è stata respinta al mittente, mentre i nerazzurri hanno provato a farsi sotto offrendo Naingolan, che per la tifoseria romanista sarebbe un gradito ritorno, soldi e il diritto di incassare il 15% su una futura cessione. Ma ci sono proposte anche dalla Premier League, ovvero da Manchester United, Liverpool e Tottenham, e a Trigoria ne terranno conto sperando comunque di non dover cedere. Piuttosto con la Juve si continua a parlare di un possibile scambio Under-Rugani con relative plusvalenze.

Intanto Cristante ha fatto sapere alla dirigenza giallorossa che non vorrebbe essere ceduto, e che quindi potrebbe rifiutare varie destinazioni. In entrata continuano i contatti con lo svincolato Pedro: lo spagnolo è disposto ad attendere ancora, perché la Roma prima di farlo firmare vuole operare alcune cessioni (Perotti e Pastore in primis), ma l'ex del Barcellona che piace anche alla Juve ha ricevuto una ricca offerta dal Valencia e la sta valutando.

Manchester United e Chiesa

Non si risolve il rebus con il Lipsia per Schick, perché i tedeschi, a prescindere dalla cifra, rifiutano l'ipotesi del pagamento in un'unica rata. Al Manchester United è stato proposto il rinnovo del prestito oneroso di Smalling, ancora a 3 milioni di euro, con l'obbligo di riscatto al 30 giugno 2021, per 14 milioni di euro. Dall'Inghilterra filtra la voce che il Manchester United sta valutando seriamente la candidatura di Chiesa, non più semplice alternativa a Sancho del Borussia, e che per questo potrebbe arrivare a offrire 60 milioni alla Fiorentina, proposta che verrebbe presa in considerazione. Il Napoli sogna Boga del Sassuolo (costo 35 milioni) e studia se c'è un modo per arrivare a Belotti, che piace molto a Gattuso: Petagna potrebbe essere la chiave per convincere il Torino, che punta a Bonaventura, in svincolo dal Milan.

In Spagna

In Spagna scrivono di un presunto interessamento del Real Madrid per il milanista Bennacer ma da Milanello non ci sono conferme. Tonali ha scelto l'Inter, mentre per i nerazzurri si complica la pista Cavani, perché 'el Matador' uruguayano avrebbe scelto l'Atletico Madrid, che lo cerca fin da gennaio. Considerato che Werner del Lipsia dovrebbe finire in Premier, per Marotta e Ausilio si complica la ricerca dell'eventuale sostituto di Lautaro Martinez, intenzionato ad andare al Barcellona. Se, nell'ambito di questo affare (sempre che si faccia), Junior Firpo arriverà ad Appiano Gentile, il, Barcellona punterà per sostituirlo su Raphael Guerriero del Borussia Dortmund.

Sempre molto attivo l'Everton, che tratta con la Roma per il prestito di Kean, con il Napoli per prendere Allan mentre non avendo ricevuto risposte per Koulibaly ora punta, su indicazione di Ancelotti, su Thiago Silva, che potrebbe lasciare il Psg. Per Aouar, talento del Lione, è corsa a due tra Juventus e Manchester City. Dal Brasile arrivano conferme che la Sampdoria sta per prendere il difensore Lucas Verissimo, mentre la Juve avrebbe mollato la 'stellina' del Santos Kaio Jorge a causa della cifra eccessiva, 35 milioni di euro, chiesta dal Santos.