L'Agi: Guardiola alla Juve per 24 milioni l’anno. A giugno la firma. La smentita del City: corbelleria enorme

Secondo l’agenzia di stampa, il tecnico e la società hanno trovato l’accordo. Ma gli inglesi negano

L'Agi: Guardiola alla Juve per 24 milioni l’anno. A giugno la firma. La smentita del City: corbelleria enorme
TiscaliNews

Il sogno potrebbe essere presto realtà. Precisamente il 4 giugno quando Pep Guardiola dovrebbe formare il contratto con la Juve. Secondo quanto riporta l’Agi, sarà il catalano il nuovo allenatore bianconero dopo l’addio di Allegri. Un nuovo gran colpo a sorpresa della coppia Agnelli/Paratici dopo quello della scorsa estate quando sotto la Mole arrivò Cristiano Ronaldo.

Ingaggio stratosferico per Pep

Per il tecnico del Manchester City (che tornerebbe in Italia dopo l’esperienza da giocatore con il Brescia di Mazzone) ci sarebbe un ingaggio stratosferico da 24 milioni l’anno. Dopo la firma, sarà presentato il 14 giugno all’Allianz Stadium. Proprio in quella data, le visite alo stadio e al museo della Juve sono state sospese, segno che potrebbe esserci qualcosa di molto importate. Del passaggio di Guardiola alla Vecchia Signora si parla da tempo ma adesso l’affare sembra essere giunto in porto. Anche le quotazioni delle scommesse in calo lo confermerebbero. Manca comunque l‘ufficialità e lo stesso ex tecnico del Barcellona continua ad sostenere di stare bene al Manchester City, squadra con la quale ha vinto la Premier League.

L’indizio nel post di Pjanic

Un altro indizio del colpo dell’anno si evince dal post di Miralem Pjanic su Instagram. Il centrocampista ha pubblicato una foto di un paesaggio marino con la scritta Joseph, proprio il nome di battesimo di Guardiola. Solo coincidenze? Nei prossimi giorni l’arcano sarà svelato. I tifosi della Juventus intanto possono iniziare a sognare un calcio spettacolare ricco di trofei. Per l’ennesima stagione l’obiettivo maledetto resta lo stesso: la Champions.

La smentita del City

Pep Guardiola e la Juventus, arriva la smentita ufficiale del Manchester City tramite le parole di Alberto Galassi, avvocato del club inglese e membro del Consiglio d’Amministrazione. Intervenuto in esclusiva ai microfoni di Sky Sport, il legale ha espresso la posizione ufficiale del City sulla vicenda: "In qualita di consigliere di amministrazione del Manchester City, oggi sono rimasto molto sorpreso nel leggere un'agenzia che diceva una corbelleria enorme. Quello che ha dichiarato Pep la settimana è rimasto nel vuoto. Per prima cosa, l'allenatore vuole rimanere e ha altri due anni di contratto. In secondo luogo, qualsiasi club come la Juventus non avrebbe mai permesso l'uscita di una notizia del genere. Prima avrebbero dovuto contattare noi, non è possibile pensare che ci sia una presentazione tra pochi giorni. La cosa è totalmente priva di fondamento, mi devo complimentare con Sky e con il giornalista Di Marzio perchè non hanno dato voce a questa cosa. Siamo veramente al ridicolo".