Tiscali.it
SEGUICI

Inter scudetto numero 20: trionfo meritato o "stella di cartone"?

I nerazzurri vincono in anticipo e meritatamente il campionato, ma è ancora viva la polemica per il tricolore della stagione 2005-2006 assegnato in seguito allo scandalo "Calciopoli"

TiscaliNews   
(Ansa)
(Ansa)

L'Inter ha vinto matematicamente e meritatamente lo scudetto 2023-24 nel derby contro il Milan. Ora, grazie alla conquista del ventesimo tricolore, potrà mettere sul petto della maglia nerazzurra la seconda stella gialla. La squadra di Simone Inzaghi ha dominato il campionato dalla prima giornata, ma nel conteggio degli scudetti vinti figura anche il tricolore della stagione 2005-2006, assegnato in seguito allo scandalo "Calciopoli". Il contestato titolo numero 14, divenuto celebre come lo "scudetto di cartone".

Lo "scudetto di cartone"

La Juventus era stata la prima classificata ma fu condannata dalla giustizia sportiva a disputare il campionato successivo in serie B con nove punti di penalizzazione e con la revoca degli scudetti vinti sul campo nei campionati 2004-05 e 2005-06. Il Milan, giunto secondo davanti all'Inter, fu penalizzato. Per la Juve revoca dell'assegnazione del titolo di campione d'Italia 2004-2005 e non assegnazione del titolo per il 2005-06. Quindi inizialmente il titolo non fu assegnato, ma il 26 luglio 2006 la commissione presieduta dal commissario straordinario della Figc, Guido Rossi, decise di conferire all'Inter il titolo di campione d'Italia. La Juve presentò ricorso e fu respinto, secondo i tifosi milanisti (ma non solo) il titolo andava revocato e non assegnato

"Senza tutto quello che sappiamo saremmo a 25"

Uno "scudetto di cartone" quindi che avrebbe contribuito alla "stella di cartone". Ma anche uno dei più amati dall'ex presidente nerazzurro Massimo Moratti. "I trofei a cui sono più legato? Non disdegno lo scudetto vinto a tavolino, fu una cosa giusta", confessò Moratti. E oggi ribadisce il concetto: "Senza tutto quello che sappiamo saremmo già a quota 25 - ha detto l'ex presidente a La Gazzetta dello Sport -. La prima stella è arrivata in un momento di grandi vittorie, alzare trofei era abbastanza un’abitudine, ma ci sono dei cicli e vincere dieci scudetti non è facile. Se poi non ci fosse stata la Juve ci saremmo arrivati prima".

Il post sibillino di Agnelli

E l'ex presidente della Juve, Andrea Agnelli, ha voluto commentare il trionfo dei nerazzurri su X (ex Twitter). "XVI.V.MCMLXXXII. Fino alla Fine...", ha scritto Agnelli con chiaro riferimento al ventesimo scudetto bianconero datato 16 maggio 1982 e al famoso motto della società bianconera.

TiscaliNews   
I più recenti
De Rossi, ci sono troppe cose che dobbiamo migliorare
De Rossi, ci sono troppe cose che dobbiamo migliorare
Stirpe, Frosinone retrocesso? bisogna saperlo accettare
Stirpe, Frosinone retrocesso? bisogna saperlo accettare
Corsi, grande impresa dell'Empoli dopo un anno terribile
Corsi, grande impresa dell'Empoli dopo un anno terribile
Felipe Anderson all'addio 'sarò sempre laziale'
Felipe Anderson all'addio 'sarò sempre laziale'
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...