Scudetto e Covid 19. Lotito: "Oh, se sta a ritirà". Agnelli: "Ora sei anche virologo"

Scambio di battute tra i presidenti di Lazio e Juve nella ultima riunione, virtuale, della Lega di Serie A

Scudetto e Covid 19. Lotito: 'Oh, se sta a ritirà'. Agnelli: 'Ora sei anche virologo'
TiscaliNews

Il problema rischia di non essere più "quando", ma "se" la stagione del calcio ripartirà. E se lo scudetto verrà assegnato e in che modo. L'andamento della pandemia in Italia e nel resto di Europa non consente ancora a Lega di Serie A e Uefa di fare previsioni concrete anche per le coppe. Ma al momento nessuna squadra può riprendere gli allenamenti prima del 3 aprile per via delle prescrizioni del decreto per il contenimento del croronavirus ed anche per le indicazioni dei medici di 19 squadre su 20.

La linea della Lazio

Ma la Lazio, seconda in classifica a un solo punto dalla Juve (bianconeri primi con 63 punti e capitolini secondi con 62), spinge da tempo per accelerare il ritorno in campo. Una linea che il patron biancoceleste, Claudio Lotito, aveva manifestato nelle ultime riunioni della Lega di Serie A e ribadito nell'assemblea virtuale del 24 marzo.

Agnelli: "Ora sei anche virologo"

Secondo quanto riportato da Tuttosport ci sarebbe stato un vivace scambio di battute tra Lotito e Andrea Agnelli. "Avete visto i dati? Oh, se sta a ritirà - ha detto il presidente della Lazio -. Ma poi lo so: io parlo coi medici luminari, quelli che stanno in prima linea, no co' quelli delle squadre...". Immediata la replica del presidente juventino: "Eh, certo: ora sei diventato anche un esperto virologo".