Oporto fatale: esonerato Eusebio Di Francesco, dopo 8 anni Claudio Ranieri torna sulla panchina della Roma

L'addio al tecnico da parte della Roma corrisponde alla nona panchina che cambia nel campionato di Serie A in 26 giornate finora disputate. L'ultimo in ordine di tempo a essere avvicendato era stato Pippo Inzaghi, che il 28 gennaio scorso aveva dovuto lasciare la guida del Bologna a Sinisa Mihajlovic

Oporto fatale: esonerato Eusebio Di Francesco, dopo 8 anni Claudio Ranieri torna sulla panchina della Roma
TiscaliNews

Eusebio Di Francesco esce, Claudio Ranieri entra. E’ la dura legge del calcio: l’esonero del tecnico da parte della Roma corrisponde alla nona panchina che cambia nel campionato di Serie A in 26 giornate finora disputate. L'ultimo in ordine di tempo a essere avvicendato prima dell'ormai ex tecnico dei giallorossi era stato Pippo Inzaghi, che il 28 gennaio scorso aveva dovuto lasciare la guida del Bologna a Sinisa Mihajlovic. Prima ancora erano stati Cesare Prandelli e Marco Baroni a subentrare rispettivamente a Ivan Juric alla guida del Genoa e a Moreno Longo del Frosinone, mentre Davide Nicola aveva già sostituito Julio Velázquez e Udine. Giampiero Ventura ha fatto spazio a Mimmo Di Carlo, sulla panchina del Chievo.

Il valzer delle panchine

L'ex ct azzurro aveva a sua volta sostituito Lorenzo D'Anna. Esonerato anche Aurelio Andreazzoli, a Empoli, sostituito da Beppe Iachini. A precedere l'ex allenatore della Roma sulla via del licenziamento erano stati Davide Ballardini al Genoa (richiamato Ivan Juric) e il già citato D'Anna al Chievo. "Da parte mia e di tutta la Roma, vorrei ringraziare Eusebio Di Francesco per l'impegno profuso", ha detto il presidente della Roma, James Pallotta, dopo l'esonero del tecnico abruzzese. "Ha sempre lavorato con un atteggiamento professionale e ha messo al primo posto gli interessi del club rispetto a quelli personali. Gli auguriamo il meglio per la sua carriera".  Okay. Nessuna sorpresa in un ambiente che non ha tempo da perdere. Solo Massimo Cellino, da ex presidente del Cagliari, ebbe l’ardire di lasciare in panchina Allegri dopo 5 sconfitte consecutive e mentre la piazza premeva per dargli un calcio nel sedere. Poi per Allegri è andata come tutti sanno.

 Ranieri il traghettatore

Dunque, Di Francesco se va, arriva Claudio Ranieri, che dal presidente Stelle e Strisce e dal suo staff è stato considerato l'unica valida alternativa al tecnico che lascia.  Il tecnico di San Saba, tornerà di nuovo alla Roma nel ruolo di traghettatore. Ranieri, allenatore fine e capace, è nato come calciatore nell’ambiente giallorosso, è simpatico agli ultras e potrebbe risvegliare il sopito spirito di battaglia dei boys giallorossi. L'ex allenatore di Chelsea e Valencia, sta tornando da Londra, per atterrare a Roma. Il ritorno dell'allenatore campione d'Inghilterra con il Leicester mette d'accordo un po' tutti. Per Sky Sport, la richiesta di Ranieri non sarà condizionata ad eventuali ruoli futuri o altro. Le alternativa più valide man mano sono decadute. Si era infatti parlato spesso di Paulo Sousa, ma lui si sarebbe già accasato con il Bordeaux in Francia.