Tiscali.it
SEGUICI

Sprint Champions tra Roma e Atalanta, il Napoli quasi fuori dall’Europa. Il Sassuolo vede la B

 I giallorossi di De Rossi sono quinti con 59 punti e hanno solo 2 lunghezze di vantaggio sull'Atalanta. I toscani agganciano il Napoli a 50 punti, 26 quelli del Sassuolo che resta a -5 dalla zona salvezza.I bianconeri sbloccano la gara al 45'+1' con Payero, risponde Saelemaekers nella ripresa

TiscaliNews   
Napoli-Roma
Napoli-Roma (Foto Ansa)

 Finisce 2-2 un emozionante Napoli-Roma. Succede tutto nel secondo tempo, dopo una prima frazione dominata dai padroni di casa che vanno ripetutamente al tiro imbattendosi in un insuperabile Svilar. Nella ripresa, però, è la Roma a passare in vantaggio con un rigore trasformato al 59' da Dybala per un ingenuo fallo di Juan Jesus su Azmoun. I giallorossi di De Rossi sono quinti con 59 punti e hanno solo 2 lunghezze di vantaggio sull'Atalanta. 

La partita

Il match in avvio è caratterizzato dall'atteggiamento aggressivo di entrambe le squadre. Pellegrini, al 6', spaventa il Napoli con un colpo di testa che finisce alto. Il Napoli si accende e cerca di innescare Osimhen. Le accelerazioni del centravanti vengono contrastate a ripetizione da Ndicka. I padroni di casa si rendono pericolosi al 20' con l'inserimento di Di Lorenzo, che riceve palla da Politano e calcia: Svilar è attento. Al 30' prima sbavatura di Ndicka e spazio per Osimhen, Svilar respinge la conclusione del nigeriano. Al 36' il portiere giallorosso ringrazia Anguissa che si presenta da solo in area e spedisce il pallone sul fondo. La Roma soffre e rischia grosso al 39'. Kvaratskhelia entra in partita, tiro deviato da Ndicka e palla fuori di pochi centimetri. Prima dell'intervallo, altre due chance azzurre: Juan Jesus e Di Lorenzo, però, non trovano la porta. 

Fiorentina-Sassuolo (Foto Ansa)

Cinquina della Fiorentina, il Sassuolo  ha un piede in B

Secondo successo consecutivo della Fiorentina che si prepara al meglio in vista del primo atto della semifinale di Conference League al cospetto del Club Brugge: netto 5-1 inferto a un Sassuolo sempre più inguaiato nei bassifondi della classifica.

La partita

Una gara dove il risultato dice tutto, con la Fiorentina padrona del campo dall'inizio alla fine. E il passivo per il Sassuolo poteva essere ancora più ampio se i viola fossero stati più precisi. I viola chiudono il primo tempo in vantaggio grazie al goal di Sottil, mentre il raddoppio porta la firma di Martinez Quarta; la rete di Thorstvedt illude gli uomini di Ballardini, poi travolti dalla doppietta di Nico Gonzalez e dal sigillo di Barak. I toscani agganciano il Napoli a 50 punti, 26 quelli del Sassuolo che resta a -5 dalla zona salvezza con ancora quattro gare da disputare

Atalanta-Empoli (Foto Ansa

Empoli ko, l'Atalanta si avvicina alla Champions

L'Atalanta batte l'Empoli 2-0 e approfitta del pareggio della Roma per avvicinarsi ai giallorossi distanti ora appena 2 punti e con in bergamaschi che hanno ancora una gara da recuperare. Una sconftta che fa male all'Empoli impegnato nella lotta per la salvezza.

La partita

Pasalic sblocca la partita a fine primo tempo dagli undici metri e Lookman firma la rete del raddoppio in avvio di ripresa dopo una gran giocata. I nerazzurri sfiorano in almeno due occasioni anche la via del terzo gol e nel finale calano un po' d'intensità con gli ospiti che cominciano a proporsi in avanti con più continuità ma spevantando Carnsecchi solamente con una conclusione da fuori di Cambiaghi. La truppa di Gasperini sale a quota 57 punti in classifica e a -2 dal quinto posto che vale l'accesso alla prossima Champions League occupato dalla Roma. I ragazzi di Nicola, invece, rimediano la quarta sconfitta esterna di fila e restano a +2 dalla zona retrocessione

Bologna-Udinese (Foto Ansa)

Bologna frena, Udinese conquista un pareggio salvezza

Al Dall'Ara, Bologna e Udinese si dividono la posta in palio: i bianconeri sbloccano la gara al 45'+1' con Payero, risponde Saelemaekers nella ripresa con i rossoblù in inferiorità numerica che falliscono l'aggancio al terzo posto in classifica della Juventus. 

La partita

La prima frazione di gioco è molto fisica, ma poco tecnica, con diversi capovolgimenti di fronte. Serve un episodio per sbloccare una gara piena di imprecisioni: è il primo minuto di recupero e Freuler perde palla a centrocampo, contropiede bianconero con Lucca sulla destra, cross al centro per Payero che anticipa Posch e supera Skorupski. Nella ripresa, Aebischer prova con il destro dalla distanza, ma il tiro è debole. Al 59' Ndoye trova lo specchio della porta, Okoye blocca senza troppi problemi; dopo 5' Beukema, già ammonito, commette fallo su Samardzic da ultimo uomo e riceve il secondo cartellino giallo. Al 78' pareggio rossoblù: calcio piazzato velenoso di Saelemaekers con Okoye che si fa scavalcare, ingenuamente, dal pallone. Al 90'+5' l'Udinese va vicinissimo al vantaggio con Davis che becca il palo con il mancino dopo aver rubato il tempo a Lucumì in area di rigore.

TiscaliNews   
I più recenti
Morata, risultato poteva essere diverso ma Donnarumma è grande
Morata, risultato poteva essere diverso ma Donnarumma è grande
Euro2024, Spalletti: Loro troppo più forti, vinto meritatamente
Euro2024, Spalletti: Loro troppo più forti, vinto meritatamente
Calcio: Sottil nuovo allenatore della Salernitana
Calcio: Sottil nuovo allenatore della Salernitana
Da Gdf stop a piattaforme pirata Europei, De Siervo soddisfatto
Da Gdf stop a piattaforme pirata Europei, De Siervo soddisfatto
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...