Tiscali.it
SEGUICI

L'Inter non si ferma: batte la Salernitana 4 a 0 e vola a + 10 sulla Juve

Il Torino liquida il Lecce all'Olimpico e vede l'Europa

TiscaliNews   
L'Inter non si ferma: batte la Salernitana 4 a 0 e vola a + 10 sulla Juve

Prosegue la cavalcata dell'Inter verso la conquista dello scudetto. I nerazzurri a San Siro battono la Salernitana con un perentorio 4 a 0 e in consolidano il primato in classifica. Troppo ampia la differenza di valori in campo tra la capolista e il fanalino di coda del campionato.  L’inizio degli uomini di Inzaghi è arrembante. Al terzo minuto Ochoa salva sul colpo di testa su calcio d'angolo di Bastoni, Thuram ribatte in tap-in a porta vuota, da posizione defilata, ma colpisce il palo. Al sesto minuto altra clamorosa occasione per i padroni di casa. Barella calcia di potenza e colpisce in pieno la traversa dopo una leggera deviazione di Ochoa. Il meritato vantaggio arriva al 17esimo. Sgroppata a sinistra di Carlos Augusto che trova Thuram all’altezza del dischetto, questa volta il francese non sbaglia e insacca. Al 19esimo arriva il raddoppio. Rimessa laterale lunga per Lautaro che con una conclusione precisa batte Ochoa. Partita virtualmente conclusa dopo nemmeno 20 minuti di gioco. Ma non paga del doppio vantaggio l’Inter continua a spingere e al 40esimo arriva il tris. La Salernitana perde palla e subisce la ripartenza nerazzurra. Pasalidis rischia l'autogol, Ochoa non trattiene,  irrompe Dumfries che segna in tap-in. Nella ripresa l’Inter forte del triplo vantaggio rallenta le operazioni e amministra la gara. Il più attivo è Arnautovic che al 90esimo trova il gol del definitivo 4 a 0

TORINO LECCE 2-0 
Il Torino batte 2-0 il Lecce e si porta in zona Europa. Dopo un primo tempo bloccato, gli uomini di Juric sbloccano il match al 50esimo minuto con un diagonale destro potente e preciso di Bellanova. Il Lecce soffre e al 70esimo resta anche in 10 per la doppia ammonizione di Pongracic che spiana la strada ai granata. Il raddoppio arriva all'81esimo, su angolo, con un colpo di testa di Zapata che chiude i conti.

TiscaliNews   
I più recenti
De Rossi, ci sono troppe cose che dobbiamo migliorare
De Rossi, ci sono troppe cose che dobbiamo migliorare
Stirpe, Frosinone retrocesso? bisogna saperlo accettare
Stirpe, Frosinone retrocesso? bisogna saperlo accettare
Corsi, grande impresa dell'Empoli dopo un anno terribile
Corsi, grande impresa dell'Empoli dopo un anno terribile
Felipe Anderson all'addio 'sarò sempre laziale'
Felipe Anderson all'addio 'sarò sempre laziale'
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...