Crisi Cagliari, via Di Francesco arriva Leonardo Semplici, l'uomo del miracolo Spal

Tutto per il momento ancora non ufficiale: dopo il ko con i granata il club rossoblù ha ordinato il silenzio stampa. Clima tutt'altro che tranquillo con Simeone in lacrime a fine gara e Nainggolan non proprio contento al momento del cambio.

Crisi Cagliari, via Di Francesco arriva Leonardo Semplici, l'uomo del miracolo Spal
di ANSA

Prossima partita del Cagliari con il Crotone con un nuovo allenatore e un nuovo Ds: dopo la sconfitta interna con il Torino il presidente Tommaso Giulini si è messo subito alla ricerca dell'accoppiata che possa provare a raggiungere la salvezza. Anche se manca l'ufficialità, a guidare i rossoblu sarà quasi sicuramente Leonardo Semplici l'allenatore che sostituirà Eusebio Di Francesco sulla panchina del Cagliari.

Dopo un sabato di colloqui, il favorito sembrava l'ex tecnico rossoblù RobertDonadoni. Trattativa saltata quando il presidente Giulini ha provato a convincerlo a tenere buona parte dello staff di Di Francesco, in particolare il vice Calzona e il preparatore dei portieri Orlandoni.

Chi è Leonardo Semplici

Leonardo Semplici, ex tecnico della Spal, finora in Sardegna è stato solo con la maglia del Sorso nel campionato 1988-89. Classe 1967, ex difensore, nel 2017 ha portato la Spal in A dopo mezzo secolo. 

Fatale l'ultima sconfitta

Proprio nelle scorse settimane Giulini aveva a sorpresa confermato il tecnico e allungato il contratto. Ma, di fronte all'ultima sconfitta, il presidente ha dovuto cambiare strategia. E ora, per strappare una difficile salvezza, sembra deciso a puntare sull'effetto "aria nuova".

Cambio anche per il ds

Sacrificato anche il ds Pierluigi Carta che dovrebbe comunque rimanere in società con altre mansioni. Tutto per il momento ancora non ufficiale: dopo il ko con i granata il club rossoblù ha ordinato il silenzio stampa. Clima tutt'altro che tranquillo con Simeone in lacrime a fine gara e Nainggolan non proprio contento al momento del cambio. Poi l'inevitabile decisione ancora da comunicare ai tifosi: si ricomincia da zero.