Tiscali.it
SEGUICI

Hamilton "Ferrari un obiettivo, ma ora tutto per la Mercedes"

di Italpress   
Hamilton 'Ferrari un obiettivo, ma ora tutto per la Mercedes'

Il 39enne pilota è il protagonista del numero annuale di GQ dedicato alla creatività MILANO (ITALPRESS) - Lewis Hamilton è il protagonista del numero annuale di GQ dedicato alla creatività. Nella lunga intervista c'è spazio per cinema, moda, ovviamente per la Formula 1, per la Ferrari e la Merceds, per la vita dopo le corse. E iniziando proprio dall'Hamiton che sarà, il pluricampione del mondo dice: "Ho avuto occasione di chiacchierare con tanti atleti straordinari, da Boris Becker a Serena Williams, fino a Michael Jordan - racconta il 39enne pilota -. Nel ragionare con i grandi campioni incontrati lungo la strada che si sono ritirati o anche alcuni ancora in attività, siamo arrivati a parlare del timore verso il futuro, della mancanza di preparazione per ciò che verrà dopo. Molti di loro hanno lamentato: 'Mi sono fermato troppo presto'. Oppure: 'Sono rimasto oltre il limite'. 'Quando è finita, non avevo niente in programma'.

'Mi è crollato il mondo addosso perché tutta la mia vita era incentrata sull'agonismo sportivo'. Alcuni di loro rimpiangevano: "Non ho pianificato il dopo ed è stato un po' un casino perché mi sono sentito davvero perso'. Alla fine mi hanno indotto a pensare: "Ok, quando mi fermerò, come potrò evitare di trovarmi nella stessa situazione?'". "Ho capito che non posso correre per sempre, appena smetterò, lascerò il microfonino delle comunicazioni via radio e sarò felice. Il vero problema è che voglio fare tutto - prosegue -. Sono molto ambizioso". Hamilton spiega che dopo le corse i suoi interessi si sposteranno "su cinema e moda. Uno dei miei sogni è quello di creare una mia LVMH diversa. Non so se viviamo in un'epoca in cui un'impresa simile sia effettivamente possibile. Ma è qualcosa su cui sto ragionando". Spazio alla F1 e al grande cambiamento che lo attende per la prossima stagione. "Non ho mai iniziato un anno pensando a quello successivo. Il mio pensiero principale è la risposta a un'unica domanda: 'Come posso portare a termine l'anno migliore mai avuto con il mio attuale team, dopo tutte le stagioni trionfali passate insieme? In questo 2024 mi sto allenando più duramente di quanto non abbia mai fatto. Mi sento più preparato fisicamente rispetto a qualsiasi altra stagione. Perciò sono davvero entusiasta del presente, consapevole di non potere fare meglio. Allo stesso tempo sto concependo nuove idee, progetti che desidero realizzare nella prossima fase. Onestamente ho reso manifeste tutte le mie intenzioni. Lo faccio ogni anno. Lavorare con Tommy. Vincere un campionato del mondo. Battere record. E di conseguenza ho fatto altri progetti per il futuro". Il passaggio alla Ferrari rientrava tra le sue intenzioni. "Certo, forse si tratta di una volontà più inconscia, legata al primo periodo della mia vita. Ma è sempre stato un obiettivo importante per me. Al momento, però, voglio portare la Mercedes al massimo delle sue potenzialità in questa stagione". - foto Ipa Agency - (ITALPRESS). ari/com 02-Apr-24 11:50 .

di Italpress   
I più recenti
La gioia di Leclerc sul gradino più alto del podio a Monaco (Ansa)
La gioia di Leclerc sul gradino più alto del podio a Monaco (Ansa)
Leclerc commosso gioia indicibile, ho pensato al mio papà'
Leclerc commosso gioia indicibile, ho pensato al mio papà'
Leclerc trionfa nella sua Monaco davanti a Piastri e Sainz
Leclerc trionfa nella sua Monaco davanti a Piastri e Sainz
Gp Monaco: trionfa Leclerc con la Ferrari, terzo Sainz
Gp Monaco: trionfa Leclerc con la Ferrari, terzo Sainz
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...