Cosa ascolta e come vive Schumacher a 5 anni dal dramma

Il campione non è in pericolo di vita. I medici gli fanno sentite il rumore dei motori

Cosa ascolta e come vive Schumacher a 5 anni dal dramma
TiscaliNews

A 5 anni dal grave incidente sugli sci nella località francese di Maribel, la 'Bild' pubblica un retroscena sul reale stato di salute di Michael Schumacher avvolto dalla riservatezza più completa grazie alla rete di protezione di amici e famigliari nella villa sul lago di Ginevra dove sta proseguendo la lunga riabilitazione. Nell'articolo del tabloid tedesco, che titola 'Così vive Schumacher oggi', si spiega che il campione della Ferrari non è più in pericolo di vita, ma "c'è una ragione per cui Schumi non è più potuto apparire in pubblico".

Secondo la 'Bild', che ha raccolto il parere del neurobiologo del Max-Plank Institut, Tobias Bonhoffer, "in generale la rottura del tessuto nervoso nel cervello o del midollo spinale non sono riparabili. Questa è la differenza con tutti gli altri tessuti umani, come per esempio la pelle o il fegato le cui cellule si rigenerano". In alcuni incidenti, altre cellule possono sostituire il lavoro di quelle danneggiate, ma nel caso di Schumacher il cervello sarebbe stato danneggiato seriamente e non ci sarebbero "sufficienti cellule nervose a disposizione che possano svolgere il lavoro delle altre".

La riabilitazione del 7 volte iridato viene seguita da circa 10 esperti di riabilitazione, tra fisioterapisti, infermieri e accompagnatori. L'ufficio del campione tedesco è diventato una stanza per le attrezzature necessarie per le sue cure. Per velocizzare la guarigione di Schumacher, scrive sempre la 'Bild' gli viene fatto sentire il rombo dei motori. Frequenti le visite dei vecchi amici.