Marquez, una delle mie stagioni migliori

Marquez, una delle mie stagioni migliori
di ANSA

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - "Nuotare da solo nel Mediterraneo in cambio dell'ottavo titolo mondiale? Lo farei, magari cercando di pensare ad altro, ma lo farei. Mi ci dovrebbero buttare... e solo per cinque minuti, naturalmente". Marc Marquez sfida il rischio ad ogni gran premio sul filo dei 300 all'ora, ma confessa di avere il terrore del mare aperto. Eppure lo spagnolo, fresco vincitore del settimo mondiale in carriera, sarebbe disposto anche ad affrontare quella nuotata solitaria pur di aggiungere un altro titolo alla sua già vasta collezione. Quella del 2018, afferma Marquez in una intervista diffusa da HRC, il reparto corse di Honda, "è stata una delle stagioni migliori finora, vista la costanza con cui sono stato capace di andare sul podio. Forse l'anno migliore in termini di risultati è stato il 2014 ma, senza dubbio, questa stagione è stata ottima, visto che abbiamo lavorato molto bene e siamo riusciti a resistere nei momenti difficili e ad approfittare dei momenti in cui eravamo in buona forma".