Tiscali.it
SEGUICI

Motomondiale: Vietti "Pronto per Barcellona, Bagnaia lotterà per titolo"

di Italpress   
Motomondiale: Vietti 'Pronto per Barcellona, Bagnaia lotterà per titolo'

"Sto recuperando al meglio dall'infortunio alla clavicola", dice il pilota della Red Bull Ktm Ajo FIRENZE (ITALPRESS) - "E' un Motomondiale bellissimo, secondo me sarà un campionato che darà delle emozioni forti perché ci sono tre piloti, Martin, Marquez e Bagnaia che sono al top della loro forma, se la stanno giocando sempre. Penso che Pecco sia a un livello molto alto e possa lottare fino alla fine con gli altri due, ma anche qualcun altro potrebbe entrare nella lotta da qui a fine stagione". Così il pilota della Red Bull Ktm Ajo, Celestino Vietti, all'agenzia Italpress a margine di un incontro con gli studenti dell'Università di Firenze. Vietti è reduce dall'aver saltato l'ultima tappa del Motomondiale disputatasi lo scorso week-end in Francia per i postumi di un intervento subito alla clavicola sinistra.

"Mi sento bene, sto recuperando al meglio, avrei già potuto provare in Francia ma purtroppo ero troppo vicino all'operazione e non sono riuscito a fare neanche l'Fp1 però ora sta andando bene e quindi per Barcellona sarò pronto - ha spiegato Vietti -. Spero di tornare bene con la funzionalità della clavicola e di essere il più in forma possibile, serve fare uno step per essere ancora più vicini ai primi. Ai test prima di cadere avevamo buone sensazioni quindi spero si vedrà anche durante il week-end di gara". "Non vedo l'ora di correre al Mugello, verrà anche un sacco di gente, negli ultimi anni si sta ripopolando quindi è sempre bello vedere molte persone fuori e spero di essere apposto sia fisicamente che in generale con la moto per fare una bella gara soprattutto per le persone che verranno a vedermi", ha aggiunto Vietti che ha spiegato di aver fatto, in questo inizio di stagione "più fatica di quanto pensassi perché con il cambio delle sospensioni e delle gomme abbiamo dovuto sistemare un po' tutto, ma stiamo crescendo e penso che possiamo fare bene da qui alla fine - ha proseguito -. L'obiettivo è essere competitivi e forti in tutte le gare, cercare di giocarsi la vittoria il più spesso possibile, ora però c'è stato questo inghippo quindi la priorità devo darla alla spalla, poi spero di tornare a fare i soliti pensieri senza pensare all'infortunio". - foto Ipa Agency - (ITALPRESS). xb8/ari/red 14-Mag-24 12:57 .

di Italpress   
I più recenti
Civ: la corsa al titolo tricolore fa tappa al Mugello
Civ: la corsa al titolo tricolore fa tappa al Mugello
Incidente durante il Campionato Superbike in Brasile, è morto il giovane pilota Lorenzo Somaschini...
Incidente durante il Campionato Superbike in Brasile, è morto il giovane pilota Lorenzo Somaschini...
Superbike, Razgatlioglu completa la tripletta a Misano
Superbike, Razgatlioglu completa la tripletta a Misano
Circuito Misano e WorldSbk, prolungano accordo per altri 5 anni
Circuito Misano e WorldSbk, prolungano accordo per altri 5 anni
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...