Tiscali.it
SEGUICI

Cattolica: Pecci in rimonta ai quarti

di SuperTennis   
Cattolica: Pecci in rimonta ai quarti

Un urlo liberatorio quando su Cattolica cominciavano a scendere le prime ombre della sera. Lo ha lanciato Alessandro Pecci appena staccato il pass per il quarti di finale del torneo ITF Future maschile ‘The Over’s Guys’ con montepremi di 25.000 dollari in corso sui campi in terra del Queen’s Club sino a sabato 22 (ingresso gratuito per tutta la durata della manifestazione). Il 23enne di Riccione, che fa base proprio alla Galimberti Tennis Academy, davanti ai genitori e tanti amici, ha saputo imporsi in rimonta dopo quasi tre ore di lotta sul brasiliano Joao Eduardo Schiessl.

Nel primo set il romagnolo ha subito la solidità del 19enne mancino di Curitiba (n.606 Atp, best ranking), che ha vinto due 15.000 dollari consecutivi in Slovenia fra fine maggio e inizio giugno, il primo nella stessa settimana in cui Pecci (n.678) conquistava il suo primo trofeo Itf a Cervia, poi ha saputo alzare il livello e pareggiare la situazione. E nel terzo, sotto 3-1, ha piazzato una striscia di quattro game che ha cambiato l’inerzia della sfida, per poi chiudere 6-4 per la gioia degli appassionati locali.

Il romagnolo affronterà per un posto in semifinale Gabriele Pennaforti (n.521), che dopo aver eliminato al debutto Marcello Serafini, n.1 del tabellone, ha superato anche la classica prova del nove imponendosi in due set sull’argentino Juan Bautista Otegui. Pare trovarsi bene in Romagna il 23enne romano, che lo scorso anno a Forlì ha conquistato il suo unico titolo nel tour ITF.


Il primo in ordine di tempo a guadagnare un posto tra i migliori otto del torneo è stato Andrea Picchione (n.403 Atp), sesta testa di serie, che al 2° turno ha regolato per 6-1 6-4 il 28enne argentino Mariano Kestelboim (n.544). Il 26enne aquilano, ormai romagnolo d’adozione (si allena da anni alla Galimberti Tennis Academy), si giocherà l’ingresso in semifinale con il vincente tra il tedesco Tim Handel (n.408 Atp), n.3 del seeding, e il riminese Alberto Bronzetti, promosso dalle qualificazioni, match che ha chiuso il programma di giornata nella tarda serata di mercoledì.

Avanza anche Giovanni Oradini (n.399 della classifica mondiale), quinto favorito del seeding, che ha posto fine all’avventura nella “Regina dell’Adriatico” del 17enne Pierluigi Basile, partito dalle qualificazioni (disputate grazie ad una wild card). Prossimo avversario del 26enne mancino di Rovereto (3 titoli Itf in bacheca) è Stefano D’Agostino, protagonista dell’impresa di giornata avendo superato in rimonta Francesco Forti (n.422), quarta testa di serie: il 24enne di 

Cesenatico, rientrato nel circuito la settimana scorsa a Chieti dopo uno stop di sei mesi per infortunio, si è aggiudicato al tie-break il primo set, ma ha ceduto il secondo sempre al tie-break e nel terzo il 20enne di Arco (martedì sera all’esordio aveva eliminato il riminese Manuel Mazza) si è dimostrato più lucido nei momenti chiave, imponendosi per 6-4 dopo tre ore e 19 minuti di lotta, ad oltre trenta gradi di temperatura.


Niente da fare invece per Niccolò Baroni, 20enne di Torre del Lago, che ha tenuto testa per due ore e mezza, cedendo solo 7-5 al terzo, allo spagnolo Carlos Lopez Montagud (n.391), seconda testa di serie, che lo precede di quasi settecento posizioni nel ranking.

Nella parte bassa del tabellone il tennista di Algemesi (Valencia), che il 6 luglio compirà 24 anni, nel 2022 finalista ai Giochi del Mediterraneo sconfitto dall'azzurro Francesco Passaro, trova sulla sua strada ora il 20enne bulgaro Yanaki Milev (n.489), n.8 del seeding.

di SuperTennis   
I più recenti
Musetti lascia Londra tra gli applausi e con due nuovi sogni: “La Top 10 e le Finals”
Musetti lascia Londra tra gli applausi e con due nuovi sogni: “La Top 10 e le Finals”
Mager-Ovcharenko è la sfida per il titolo a Padova
Mager-Ovcharenko è la sfida per il titolo a Padova
ATV Tennis Open: Pedone si ferma nei quarti
ATV Tennis Open: Pedone si ferma nei quarti
Alcaraz e il calcio: Per la Spagna sarà una domenica speciale
Alcaraz e il calcio: Per la Spagna sarà una domenica speciale
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...