Coronavirus, Gentile "Non penso si arrivera' a un finale di campionato"

Coronavirus, Gentile 'Non penso si arrivera' a un finale di campionato'
di Italpress

L'ex difensore: "I giocatori rinuncino a parte dello stipendio" ROMA (ITALPRESS) - "Non penso che si arrivera' ad un finale di campionato... Sarei felicissimo se si tornasse a giocare, ma non sono molto ottimista. Ci saranno delle responsabilita' molto importanti da prendere e non sara' facile trovare una soluzione che vada bene per tutti". Lo ha dichiarato a 'Extratime', su Radio1 Rai, l'ex difensore della Juventus e della Nazionale Claudio Gentile, commentando una possibile ripresa del calcio, fermo come la quasi totalita' dello sport mondiale per via della pandemia di Covid-19. "Anche i giocatori possono aiutare in una situazione cosi' compromessa e rinunciare ad una parte del loro stipendio potrebbe essere un aiuto per ridare vita al calcio - ha spiegato l'ex ct della Nazionale under 21 il giorno dopo lo storico accordo tra Juve e giocatori per un taglio dei salari - Io mi auguro che si trovino soluzioni perche' il mondo senza calcio subirebbe una grave perdita e quindi dobbiamo riportarlo subito ad essere competitivo". (ITALPRESS). mc/com 29-Mar-20 13:29