Coronavirus, Khorkina "Il rinvio dei Giochi e' una punizione divina"

Coronavirus, Khorkina 'Il rinvio dei Giochi e' una punizione divina'
di italpress

L'olimpionica russa, ora deputata: "Perseguitati dall'Occidente" MOSCA (RUSSIA) (ITALPRESS) - Il rinvio entro l'estate del 2021 delle Olimpiadi di Tokyo2020, a causa della pandemia di Covid-19, "e' una punizione divina per la persecuzione della Russia da parte dell'Occidente". A sostenerlo e' Svetlana Khorkina, due volte campionessa olimpica, ad Atlanta 1996 e Sydney 2000, di ginnastica artistica e ora deputata del Cremlino di Russia Unita, il partito del presidente Vladimir Putin. "Dal mio punto di vista, tutto cio' e' accaduto perche' la Russia, compresi i nostri atleti, non puo' che essere arrabbiata - ha detto la 41enne ex fuoriclasse al quotidiano 'Sport-Express', riferendosi alla squalifica degli atleti russi dalle Olimpiadi per 'doping di stato' - Secondo me, e' una specie di punizione divina. ", ha detto. Khorkina ha poi ritenuto "corretta" la decisione del Cio di posticipare i Giochi, un'opportunita' che, ha affermato, "la Russia dovrebbe cogliere per difendere i suoi atleti davanti al Tribunale Arbitrale per lo Sport e tornare a competere da pari a pari nell'arena internazionale". (ITALPRESS). mc/red 25-Mar-20 09:27