Tiscali.it
SEGUICI

Innamorati e vincenti: che stavolta tocchi a Jannik ed Anna?

di SuperTennis   
Innamorati e vincenti: che stavolta tocchi a Jannik ed Anna?

Quando all’inizio del torneo di Berlino le avevano chiesto come sarebbe stato se lei e Jannik Sinner fossero riusciti a vincere un titolo lo stesso giorno, aveva risposto con un sorriso e qualche frase di circostanza Anna Kalinskaya, la 25enne moscovita, n.24 del ranking, da un paio di mesi “girl-friend” del numero uno del mondo. Ma dopo aver battuto Azarenka ed aver così raggiunto la finale nel 500 sull’erba tedesca era decisamente felice, visto lo stesso traguardo tagliato ad Halle dall’altoatesino: “Sto cercando di essere almeno un po’ brava quanto lui - ha detto la russa -. Questo è un anno fantastico, di solito lo guardo sempre ma oggi proprio non è stato possibile (doppio impegno per Kalinskaya: prima la veloce vittoria nei quarti per ritiro di Sabalenka e poi le oltre due ore di lotta conAzarenka; ndr). Spero che domani potremo seguirci a vicenda…”


L’abbinata vincente in questo 2024 si porta parecchio. Se negli ultimi cinquant’anni era accaduto solo in un paio di occasioni che due tennisti legati sentimentalmente vincessero nella stessa settimana - Jimmy Connors e Chris Evert a Wimbledon 1974, Lleyton Hewitt e Kim Clijsters a Indian Wells 2003 - in questa stagione è già accaduto due volte. E sempre alla stessa coppia di fidanzati.


Stiamo parlando dell’australiano Alex De Minaur, n.7 del ranking ATP, e della britannica Katie Boulter, n.31 WTA. A marzo, complice il fuso orario, il 25enne di Sydney dopo il successo nel “500” di Acapulco si fece la bellezza di 2.400 chilometri per andare ad applaudire la 27enne di Leicester che trionfava a San Diego.

I due hanno concesso il bis domenica scorsa con Alex a segno a sui prati olandesi di s’-Hertogenbosch e Katie vincitrice su quelli inglesi di Nottingham. Stavolta De Minaur non ha fatto in tempo a raggiungerla e Boulter, scherzando, ha detto che forse bisognava “riconsiderare il rapporto”. Battuta divertente, ma travisata dai più.

Ad ogni modo domenica, sull’erba tedesca, si potrebbe verificare un’altra “vittoria di coppia”: se Jannik batterà l’amico Hurkacz ad Halle ed Anna riuscirà ad imporsi su Gauff o Pegula a Berlino.

di SuperTennis   
I più recenti
Musetti lascia Londra tra gli applausi e con due nuovi sogni: “La Top 10 e le Finals”
Musetti lascia Londra tra gli applausi e con due nuovi sogni: “La Top 10 e le Finals”
Mager-Ovcharenko è la sfida per il titolo a Padova
Mager-Ovcharenko è la sfida per il titolo a Padova
ATV Tennis Open: Pedone si ferma nei quarti
ATV Tennis Open: Pedone si ferma nei quarti
Alcaraz e il calcio: Per la Spagna sarà una domenica speciale
Alcaraz e il calcio: Per la Spagna sarà una domenica speciale
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...