Tiscali.it
SEGUICI

Italvolley cerca riscatto, Bosetti "Dobbiamo essere più concrete"

di Italpress   
Italvolley cerca riscatto, Bosetti 'Dobbiamo essere più concrete'

Dopo la sconfitta con la Polonia le azzurre proveranno a rialzarsi contro la Germania ANTALYA (TURCHIA) (ITALPRESS) - Rialzarsi subito. È questa la parola d'ordine in casa Italia che, archiviata la sconfitta 3-0 all'esordio contro la Polonia, domani tornerà in campo nel secondo impegno della VNL 2024 per affrontare la Germania alle 13. Le ragazze di Julio Velasco affronteranno la formazione tedesca con l'obiettivo di riprendere immediatamente la corsa alla qualificazione olimpica, cercando di ottenere il maggior numero di punti per il World Ranking. Dopo la sconfitta contro la Polonia, l'Italia è scesa al settimo posto della classifica mondiale (328,34 pt.), conservando comunque un ottimo vantaggio in termini di punti sul Canada (262,81 pt.), al momento la prima delle formazioni non qualificate per Parigi 2024, sconfitto questa notte a Rio de Janeiro dal Brasile 3-1. Come più volte detto dal ct Velasco l'Italia, però, deve guardare soprattutto a sé stessa, cercando di migliorare negli aspetti che non hanno funzionato all'esordio.

Oggi la nazionale tricolore ha sostenuto una seduta d'allenamento nella palestra del complesso alberghiero dove alloggiano le squadre ad Antalya. "Non è stato l'esordio che avremmo voluto. Per noi è stata una partita abbastanza complicata, dall'altra parte della rete c'era una squadra che giocava insieme da tanto tempo e che l'anno scorso ha disputato un'ottima stagione", sottolinea Caterina Bosetti. "Non era un match facile come esordio - prosegue la schiacciatrice - Penso, tuttavia, che il risultato in campo non rispecchi del tutto l'andamento della gara. Per molte fasi siamo state al comando, soprattutto nel primo parziale quando abbiamo avuto diverse occasioni per chiudere. Penso che dovremo lavorare su questo: essere più concrete nei momenti decisivi, quando si decidono i set. Dobbiamo limitare gli errori ed evitare di concedere alle avversarie opportunità di rimontare. Io credo che il bello di questo torneo sia il fatto che ti offre subito la chance di riscattarti in campo. Per noi è fondamentale non pensare troppo alla sconfitta di ieri, ma concentrarci sulla sfida con la Germania". La Bosetti assicura che "lo spirito del gruppo è buono, sono convinta che domani, rispetto all'esordio, entreremo in campo meno tese. L'obiettivo è ottenere la vittoria con il miglior risultato possibile, considerando che i punti assegnati per il ranking mondiale tengono conto anche dei set vinti e persi. Vogliamo ottenere nelle prossime tre gare il maggior numero di punti, in maniera da avvicinare la qualificazione olimpica che è il grande obiettivo della prima parte di stagione". E per quanto riguarda il nuovo corso, "una delle cose che mi rende più contenta è sentire la fiducia del ct Velasco. La mia speranza è che con il passare dei giorni il gruppo si conosca meglio e di conseguenza si consolidino i meccanismi di squadra. Insieme abbiamo affrontato solo tre settimane di allenamenti, due amichevoli e una partita ufficiale, abbiamo quindi ancora un'intera stagione da vivere". La squadra tedesca oggi ha intanto fatto il suo esordio nella VNL, battendo la Francia 3-0 (25-22, 25-14, 25-22) e ha guadagnato 7,57 punti nel world ranking. - foto Ipa Agency - (ITALPRESS). glb/com 15-Mag-24 17:40 .

di Italpress   
I più recenti
500 miglia Indianapolis, vince ancora Josef Newgarden
500 miglia Indianapolis, vince ancora Josef Newgarden
Notte di stelle: Wawrinka (39 anni) piega Murray (37) in 3 set
Notte di stelle: Wawrinka (39 anni) piega Murray (37) in 3 set
L'Udinese vince e si salva, Frosinone in serie B
L'Udinese vince e si salva, Frosinone in serie B
Niang all'ultimo respiro, Roma ko ed Empoli salvo
Niang all'ultimo respiro, Roma ko ed Empoli salvo
Le Rubriche

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Pierangelo Sapegno

Giornalista e scrittore, ha iniziato la sua carriera giornalistica nella tv...

Andrea Curreli

Cagliaritano classe '73 e tifoso del Cagliari. Studi classici e laurea in...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Italo Cucci

La Barba al palo, la rubrica video a cura di Italo Cucci, famoso giornalista...