Peaty "Giusto il rinvio di Tokyo2020, questione di vita o di morte"

Peaty 'Giusto il rinvio di Tokyo2020, questione di vita o di morte'
di italpress

L'olimpionico britannico: "Nessuno di noi e' rimasto sorpreso" ROMA (ITALPRESS) - "Non credo che nessuno di noi sia sorpreso dopo l'annuncio che i Giochi Olimpici di Tokyo 2020 sono stati posticipati di un anno. E' la decisione giusta e l'unica che potesse essere presa a questo punto. Come atleta, sono ovviamente estremamente deluso, ma questa situazione e' piu' importante e piu' grande di me o di tutti gli atleti che avrebbero preso parte: questa e' una questione di vita o di morte e tutti dobbiamo fare la cosa giusta". Questa la reazione dell'olimpionico Adam Peaty alla decisione di rinviare i Giochi di Tokyo2020 al prossimo anno per l'emergenza sanitaria. "Ora so che posso concentrarmi sul qui e ora e, non appena ci sara' piu' sicurezza, continuero' il mio allenamento con l'obiettivo finale di rappresentare il mio paese ai Giochi Olimpici - ha dichiarato il nuotatore britannico - Accadra' e quando lo faremo saremo tutti piu' forti e saremo in grado di celebrare insieme quello che e' uno straordinario evento mondiale. Restate a casa e state al sicuro, siamo tutti nella stessa condizione". (ITALPRESS). spf/mc/red 25-Mar-20 12:53